Palio delle contrade

HOME

 

PALIO DELLE CONTRADE DI SAN SECONDO PARMENSE

La manifestazione ripropone i festeggiamenti avvenuti nel 1523, in occasione del matrimonio tra il conte Pier Maria Rossi e Camilla,  figlia del signore di Vescovado Giovanni Gonzaga. La corte dei Rossi e le sei contrade: Bureg di minen, Castell'Aicardi, Grillo, Dragonda, Prevostura e TrinitÓ, animano il borgo con cortei, banchetti, cerimonie,  rinascimentali. La Spalla di San Secondo, regina della festa, viene dispensata a tutti nelle cene propiziatorie abbondantemente innaffiata dal vino "Fortanina. Tanti nobili signori furono invitati alla festa, tra i quali spiccava Giovanni Medici fratello della Marchesa Bianca e zio di Pier Maria, anche se di poco pi¨ vecchio e Pietro Aretino sempre al seguito dell'amico  Giovanni. Tutti avevano al seguito soldati che s'acquartierarono nel borgo, festeggiando con grandi libagioni  le nozze dei signori.

La rievocazione si svolge nel primo fine settimana di giugno, si articola in tre giornate: il venerdý con l'omaggio del cero da parte dei conti Rossi e delle contrade e  con l'investitura dei signori di contrada. Il sabato con l'arrivo di Camilla Gonzaga si svolge un corteo che partendo dalla piazza dell'ospedale  percorre la via fino alla piazza della chiesa poi svolta verso la piazza della Rocca dove le contrade offrono doni nuziali ai nobili sposi. Alla fine della cerimonia le contrade tornano nei loro territori, dove partecipano alle cene propiziatorie.

Alla domenica, dopo la messa, in piazza della chiesa si benedicono i cavalli e i cavalieri e si procede alla bollatura dei destrieri.

Il pomeriggio il "corteo grande" si snoda per le vie del paese per poi recarsi al campo sportivo dove si svolge "La giostra degli anelli"

La giostra prevede che i cavalieri compiano un giro della pista in un tempo determinato cercando di infilzare con una lancia gli anelli sorretti da buratti, in modo da ottenere il massimo punteggio. Dopo tre carriere per ogni fantino e gli eventuali spareggi, si procede alla premiazione della contrada con il "Palio".

Alla sera la contrada vincente festeggerÓ il drappo vinto  e le altre si consoleranno con un po' di spalla di San Secondo e Fortanina.

 

Di tutto un po' sul palio delle contrade di San Secondo